Palazzo Belgioioso – Milano 1943

Il neoclassico Palazzo Belgioioso, poi Brivio Sforza, realizzato tra il 1772 ed il 1781 dall’Architetto Giuseppe Piermarini per il principe Alberico XII Belgioioso, s’impone sull’omonima piazza. Durante la Seconda Guerra Mondiale i locali al piano terreno erano occupati dalla Banca Milanese di Credito, qui presente già dal 1891. A protezione degli impiegati e dei clienti è stato realizzato un rifugio antiaereo nel piano cantinato, aperto anche agli eventuali passanti.

Palazzo Belgioioso

Nell’immagine vediamo che alla destra del portone centrale d’ingresso, alle grate della prima e della quinta finestra, sono stati fissati i cartelli che indicano l’ubicazione dei rifugi antiaerei ad uso pubblico: freccia bianca con R in campo nero. Sotto la terza finestra, a pavimento, era stato ricavato un accesso protetto da una struttura lignea e dipinta a bande orizzontali bicolori. Oggi, se passate accanto, potete scorgere il vecchio ingresso chiuso da una moderna griglia a pavimento.

 

About the author
spirale